I cookies servono a migliorare e ottimizzare l'esperienza offerta all'utente mentre visita questo sito. Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser, accetti di ricevere tutti i cookies di questo sito.
Come usiamo i cookies?
Officio Architettura
News
06 Jul 2018
Titolo news
Testo news
05 Apr 2018
PERCORSI CREATIVI
Percorsi creativi nasce dalla difficolta di far arrivare al pubblico la complessita del processo di ideazione di un’opera di architettura.

La cultura anche in achitettura e’ ancora un valore?

Pensare creare richiede tempo, un tempo che sempre meno e’ concesso all’architetto nell’ era compressa delle normativi edili ed urbanistiche, nonche’ nell’era veloce di internet e dei social media.

La mostra vuole raccontare la genesi di un progetto, desidera raccontare come sul tavolo e nella mente dell’architetto si affollino ipotesi di lavoro e come queste ipotesi pian piano giungano ad un progetto finale anche attraverso la memoria della mano che mentre scorre sul foglio viene informata dalla mente.
Viene informata da quell’insieme di immagini e ricordi che costituiscono il bagaglio culturale dell’architetto e che provengono dallo studio di cio’ che gia’ e’ stato disegnato o realizzato da altri non solo in campo architettonico.

Il bagaglio culturale e la capacita’ di rielaborazione dello stesso sono cio’ che differenzia l’architettura dall’edilizia.

Il bagaglio culturale non e’ altro che la conoscenza di ciò che è già stato e quindi la consapevolezza di ciò che è nuovo e di ciò che non lo è.
I ricordi le memorie sono il patrimonio dell’architetto.
Questi ricordi a volte sono opere realizzate o schizzi mai realizzati di grandi dell’architettura del passato che ispirano un’ipotesi di lavoro.

La creatività è qualcosa che non ha che fare con un’immagine finita che si da fin dall’inizio come qualcosa di compiuto, ma piuttosto la creatività produce: un’idea, un’ipotesi, uno schema, una sensazione, una forma senza contorni nitidi, qualcosa quindi che deve essere affinato ed elaborato con gli strumenti della disciplina.

Alcune delle regole di questa disciplina le trovate riportate con piccole frasi lungo il percorso, sono opera di matthew frederick un professore emerito del boston architectural college.

Se per un pittore o uno scultore l’affinamento dell’idea iniziale avviene senza mediazione con il pubblico, almeno nella maggior parte dei casi, per l’architetto questo processo è influenzato dalle esigenze e dalla forma mentis del committente per cui si progetta l’opera e poi dalle normative urbanistiche ed edilizie che gestiscono la città e il territorio.

Vedrete sui tavoli da disegno qui appesi che prima di arrivare al progetto finito si è spesso passati attraverso varie soluzioni e idee frutto di mediazioni con gli attori di questo processo.

Lo scopo di questa mostra è rendere palese come dietro ogni opera di architettura (non di edilizia) c’e’ prima un pensiero e poi una gimcana in cui si scarta e si rielabora per chiarire e salvare quanto più possibile un’ idea iniziale.

Salvarla da chi?

Ovviamente dagli accidenti della vita, salvarla dai cambi di programma del committente, dalla standardizzazione della normativa che non contempla mai il caso specifico, dalla stanchezza del progettista, dagli incidenti di percorso.

Non sempre questo è possibile a volte ci sono inversioni a “u” che possono far perdere completamente l’idea iniziale a volte piccole modifiche.

Per raccontare questo processo abbiamo scelto progetti prodotti dallo studio per la maggior parte sul territorio di castel san pietro terme perché possiate riconoscere i luoghi ed essere maggiormente coinvolti nel processo ideativo.

Accanto a questi vi sono concorsi di idee internazionali, progetti che sono serviti allo studio per rimanenre in contatto col mondo.

Progetti questi che potremmo definire “neonati” nel senso che hanno una loro compiutezza, ma non hanno subito l’incontro con la vita, con gli accidenti economici, tecnici, di gusto che condizionano in genere le opere realizzate.

Confidiamo che alla fine di questo breve viaggio sul tavolo da lavoro dell’architetto possa essere più chiaro il lavoro dell’architetto.

Buona visita

Andrea Bertolini Marco Prodi Michelangelo Colella
29 Mar 2018
PERCORSI CREATIVI
Sul Tavolo da Disegno dell'Architetto.

Progetti a Castel San Pietro Terme - Osteria Grande - Medicina
23 Jan 2017
PERCORSI DI ARCHITETTURA
UN PERCORSO TUTTO PER IMMAGINI ATTRAVERSO
INDIVIDUO E COMUNITA', EMOZIONI E RAGIONE, CRISI E UTOPIA
30 Mar 2016
PERCORSI DI ARCHITETTURA
TRE INCONTRI CON L'ARCHITETTURA PER UN VIAGGIO ATTRAVERSO L'UOMO E LA SOCIETA'
25 Sep 2015
PERCORSI DI ARCHITETTURA
SEI INCONTRI CON L'ARCHITETTURA PER UN VIAGGIO ATTRAVERSO L'UOMO E LA SOCIETA'

22 Oct 2013
Progetto per Expo Astana 2017 pubblicato su THE PLAN
Visita la pagina e leggi l'articolo.

http://www.theplan.it/J/index.php?option=com_content&view=article&id=5828%3Aastana-expo-2017-revealed-the-winning-design-idea-for-the-exhibition-site&catid=4%3Apremi&Itemid=18&lang=it
13 Sep 2013
The best 10 works of architectural competition Expo Astana 2017
Technical committee spots 10 best works of the architectural competition. 

Top 10 authors of introduced design ideas include the following companies:
1. UNStudio
2. Isozaki, Aoki & Associates
3. Saraiva+Associados
4. Manfredi Nicoletti
5. Vasconi Architects
6. Kazgor design academy
7. Adrian Smith+Gordon Gill Architecture
8. Uberbau
9. Officio Architettura "Di Bertolini, Prodi Ec. Architetti Associati.
10. GMP International 

Let us remember that the competition was announced on February 18, 2013, admission of works was closed on July 18. Around 50 architects from across the globe presented their vision for expo center and emblem of the International specialized exhibition EXPO 2017.  
Works of the contestants has been evaluated by the Technical committee under the supervision of renowned economist Jeremy Rifkin, President of the Foundation on economic trends, USA.  The committee consists of notable architects and professionals from the area of sustainable development and energy efficiency.  

Final results of the competition will be announced later. Members of the Technical committee do not exclude that a joint project may become a winner of the competition.  
15 Apr 2013
Le giornate dell'efficienza energetica
Lunedì 15 Aprile 2013, ore 9:30 si terra il convegno sull'efficienza energetica.
Presso Sala Rustica - Piano Terra - Terza Torre - Viale Della Fiera, 6 - Bologna.

E' previsto un nostro intervento nella seconda sezione pomeridiana che avrà inizio alle ore 14:00 dove saranno trattati i temi sui Servizi di Consulenza, Progettazione e Certificazione Energetica.
21 Febbraio 2013
Riqualificazione Energetica degli Edifici Esistenti
Risparmio energetico e rilancio dell'edilizia
29 Aug 2012
Zanzi Federico
Anima Scura - Mostra di Pittura
08 Jun 2012
Riqualificazione energetica e nuove tecnologie
La bellezza è anche sostenibilità ambientale e economica.